In memoria di Eleonora Segatto
 

Croce Rossa Italiana - Comitato di Oleggio

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home News In memoria di Eleonora Segatto

 

GRAZIE ELEONORA

 

I Volontari in memoria di Eleonora Segatto, fondatrice della CRI di Oleggio

 

segatto ben 

 

Eleonora Fizzotti Segatto. Una donna Oleggese che oggi ci lascia e che ha rappresentato con il suo operato un esempio di altruismo, determinazione, senso del sacrificio, serietà e caparbietà.

 

Figlia di Mario Segatto primo Sindaco Oleggese del dopoguerra, e fondatore della sezione AVIS di Oleggio, ha ereditato dal padre quel senso civico che l’ha portata negli anni ad interessarsi ai problemi del paese, scrivendo degli stessi sul settimanale “Cittadino Oleggese”, attraverso il quale, nei primi anni 80, quando si prospettava la chiusura dell’Ospedale Civico di Oleggio si è prodigata attuando una massiccia raccolta firme per evitare che tale struttura venisse chiusa.

 

Nel 1982 a seguito della chiusura dello stesso e, saputo che alcuni cittadini di Oleggio avevano frequentato il corso per entrare in Croce Rossa a Galliate, ebbe l’iniziativa di creare la Delegazione della Croce Rossa Italiana di Oleggio. La prima sera di quell’autunno nei locali dell’ex ospedale di radunarono oltre 170 persone che iniziarono i giorni successivi i corsi per soccorritore. Nasceva così a partire dal 23 gennaio 1983 il servizio di ambulanza CRI di Oleggio.

 

Le difficoltà che Eleonora e i suoi collaboratori affrontarono i primi anni furono tante, soprattutto nell’allestire la sede e nel reperire fondi per l’acquisto delle prime ambulanze. Grazie alle raccolte fondi nelle piazze, alle lotterie e ai veglioni è cresciuto il servizio che la CRI può offrire al cittadino.

Eleonora cominciò con passione e dedizione a dedicare tutto il suo tempo in CRI, scappando appena poteva dal negozio che gestiva con il marito ad Oleggio. Era una persona con una profonda umanità, con una voce delicata e sottile che però al bisogno tuonava. E’ stata per tutti noi più che un Presidente una mamma, gestendo la sede come una famiglia, attenta ai bisogni dei volontari, ma anche a far mantenere all’interno del gruppo un comportamento serio ed eticamente corretto. Ha guidato in prima persona il Comitato fino al 1994 e da allora, nominata Presidente Onorario, è sempre stata vicina alla Sua CRI.

Oggi è un giorno triste…. ci lascia una bella persona che centinaia di volontari in questi anni hanno conosciuto e apprezzato. Siamo quindi vicini alla sua Famiglia alla quale ci stringiamo in un grande abbraccio.

Si dice che alcune persone nel corso della loro vita “lascino il segno”: Eleonora lo ha lasciato nel cuore di tutti noi, ma soprattutto ha creato la più grande realtà di Volontariato sociale che oggi, dopo 33 anni è ancora operativa 24h su 24 per la comunità non solo Oleggese.

A noi la tristezza di avere perso una persona davvero speciale, con il privilegio di averla conosciuta e amata. L’eredità che raccogliamo è l’impegno di continuare la sua opera per gli anni a venire, con l’obiettivo chiaro  di porre al centro del nostro essere il bene e l’aiuto al prossimo.

Arrivederci Lola

segatto_1
segatto_1 segatto_1
segatto_2
segatto_2 segatto_2
segatto_3
segatto_3 segatto_3
segatto_4
segatto_4 segatto_4
segatto_5
segatto_5 segatto_5
segatto_6
segatto_6 segatto_6

 

Area riservata Volontari CRI Oleggio

Gallerie Foto e Video

Download Documenti


cookieassistant.com